giovedì 11 giugno 2009

Paolo Silenziario - Epigrammi passionali


Si fa baciare in bocca, offre il seno alle mani
che vogliose lo prendono e fra carezze e baci
io con furia le mordo quel suo collo bianchissimo,
ma ancora non l'ho avuta: perché lei si è donata
per metà ad Afrodite e per metà ad Atena.
E intanto io fra quelle due metà mi consumo.

Paolo Silenziario
(poeta greco - VI sec. d.C.)


Voce d’amore,
i tuoi occhi che spirano desiderio sono segnati,
come dal letto di chi si sveglia.
La chioma è scompigliata,
le membra disciolte,
la pelle bianca e la guancia arrossata.
Se sono i segni di una gara notturna d’amore,
chi ti ha abbracciato con instancabili amplessi,
ora vola più alto d’ogni gioia possibile.
Ma se eri sola,
consunta da una voglia insaziabile,
magari ti fossi consumata per me!

Paolo Silenziario
(poeta greco - VI sec. d.C.)




Eccole..Afrodite ed Atena, l'amore, la passione e la saggezza del cuore.

Io le amo entrambe, fanno parte di me in maniera indissolubile.

Eros permeato di escandescente voluttà, seduce ed ammalia...

Afrodite cede ma Atena è sempre lì vigile e saggia.

Non conoscevo questo poeta greco ma leggendo tutta la passione che esprime

ha reso prigionieri i miei sensi, dominando.

Il desiderio dell'amato per la sua amata è forte.

Nella prima poesia lo vedo consapevole di non potere ottenere ciò che desidera.

Nella seconda lo vedo speranzosamente sicuro che Lei è sua.

Eros, Afrodite ed Atena sono la triade mitologica che preferisco.

Quando si incontrano, si intersecano e danno vita a passioni d'amore infuocate.

6 commenti:

Felinità ha detto...

Splendide, anch'io non lo conoscevo,approfondirò,ha momenti bellissimi, come quell'ossessione per ciò che ancora deve essere: "per metà ad Afrodite e per metà ad Atena E intanto io fra quelle due metà mi consumo ".
" magari ti fossi consumata per me", è un tema interessante e sensuale. Miaoooouuuuu carissima musa fatata.Tua Lucyfel.

Calliope ha detto...

Si Lucyfel..belle vero?
E poi dicono che l'ossessione amorosa sia dannosa..
la sensualità è bellissima ed i miti greci io li adoro.

Felinità ha detto...

Oh si, anche quello di Persefone non è male, i mesi agli inferi rapita dal dio del buio e dei morti, suo complementare,molto intrigante ........

Alessandro ha detto...

post molto interessante! Complimenti!

Pupottina ha detto...

l'immagine della statua è favolosa!

buona serata

pasticcino ha detto...

Ma che meraviglia questo post!
Passione, sensualità, desiderio, speranza, sogno, rassegnazione, illusione......
Non conoscervo questo poeta greco ma devo dire che è molto, molto attuale e scrive senza giri di parole....si vede e si vive ciò che si legge.
Complimenti Cara Calliope, da te non ci si poteva aspettare nulla di meno...

un abbraccio garnde