lunedì 7 settembre 2009

Poesia d'amore di Alfonso Gatto


Le grandi notti d' estate
che nulla muove oltre il chiaro
filtro dei baci, il tuo volto
un sogno nelle mie mani.

Lontana come i tuoi occhi
tu sei venuta dal mare
dal vento che pare l' anima.

E baci perdutamente
sino a che l' arida bocca
come la notte è dischiusa
portata via dal suo soffio.

Tu vivi allora, tu vivi
il sogno ch' esisti è vero.

Da quanto t' ho cercata.

Ti stringo per dirti che i sogni
son belli come il tuo volto,
lontani come i tuoi occhi.

E il bacio che cerco è l' anima.

(Alfonso Gatto)

Hosted by imgur.com

Forse saranno stati baci reali,
forse saranno stati baci sognati, immaginati..
ma com'è bello che tutto ciò Esista.
Una donna lontana, vicina..un Amore.
Ci sono versi che leggo che faccio miei,
non con la presunzione di averli potuti scrivere io
ma con la fantasia che a me siano dedicati...
...e forse è questo il mio destino...essere Musa...

5 commenti:

Felinità ha detto...

Musotta romantica ......
io posso solo dedicarti un un casto bacio felinamente fraterno,
ma to lo invio con tutto il cuore.
MMMMMMMIIIIIAAAAOOOOOOOO

Calliope ha detto...

Grazie gattona bella..ricambio!!!
^_^

Mistral ha detto...

Perché no, il tempo è una dimensione convenzionale. Forse sei proprio tu la donna a cui è stata dedicataq questa poesia

*LaScatolaDeiSensi* ha detto...

Il Bacio è l'amplesso, l'intimità dell'Anima...
..avverto Un Fluido Sereno Qui..
Grazie Ne Sentivo Il Bisogno...
Una Carezza sul Cuore...

Raffaele ha detto...

forse è questo il mio destino...essere Musa... DI ME STESSA PER APRIRE QUEI CANCELLI DIMENSIONALI CHE DAL CUORE CONDUCONO AL MONDO DEI SOGNI DOVE OGNI SOGNO E' MAGIA D'AMORE, DOVE OGNI AMORE E' VERA REALTA' CHE DA QUI VIENE TRASMESSA COME UN RIFLESSO. ECC...
Ciao Carissima Bella Musa